Lettori fissi

giovedì 4 novembre 2010

My beautiful ... quilt!!!

Il mio quilt prende spunto da questo vestitino di mia nipote, la

foto penalizza i bei colori ma per fortuna sul quilt si possono ammirare le due sfumature in chiaro e scuro di un bel rosso e rosa. Incomincio quasi per gioco a lavorare un piatto "dresden"e mi rendo subito conto che l'effetto è abbastanza soddisfacente, presa da questo entusiasmo preparo un progetto e uno schema ma trovo subito le prime difficoltà con la scarsa quantità di stoffa a disposizione...non mi scoraggio e riesco ad adattare un tessuto in perfetta armonia con gli altri ...tutto ok fin qui...Passano diverse settimane per lavorare tutti i blocchi che misurano 50cm.x50cm. intanto man mano che li unisco pesano e riscaldano sulle gambe...qui lo scirocco pare che non se ne vuole andare...ma io devo portare a termine questo lavoro, mi devo proprio liberare...non ne posso più ... Finalmente arrivo al binding ...le stoffe non bastano, decido di farlo di cm3,5 e raddoppiarlo con un tessuto diverso, ci riesco e impiego ancora due giorni...finalmente riesco a fare le foto e mentro scrivo questo post il mio bel quilt è steso fuori ad asciugare...Sono stanca ma contentissima di rendere felice mia figlia, la mamma della bimba del vestitino...























6 commenti:

flavia ha detto...

CHE MERAVIGLIAAAAAAAA NELLA!!!
E' STUPENDA! HAI SUPERATO TE STESSA!! (MA DA MO' CHE LO SEI!)è FAVOLOSA..HAI PURE SEGUITO IL MIO CONSIGLIO DELL'ASSEMBLAGGIO!!!
CREDIMI è BELLISSIMA E ORIGINALISSIMA!!!
COMPLIMENTI!
UN ABBRACCIO NELLA
FLAVIA
PS:HAI VISTO I DISEGNI SUL MIO POST HAWAIANO??

Mem ha detto...

Che spettacolo!!!!!
E' bellissima, anzi, di più!

Sei una FORZA Nella.
Complimenti
Un abbraccio
Laura

nella ha detto...

Grazie Flavia, i tuoi consigli mi sono stati di grande aiuto, ho modificato soltanto il metodo "due" del tuo post cioè cucendo prima le griglie che si vedono dal diritto e poi quelle sul retro del quilt,naturalmente rispettando la lavorazione in "verticale" e poi in "orizzontale". devo dire che in termine di tempo non se ne guadagna granchè... ma si evitano tanti altri disagi come dici tu nel tuo post. Non credo di ripetere più questa esperienza... la prossima coperta la farò con un tessuto leggero... così almeno(SPERO!)mi stancherò di meno. Un affettuoso abbraccio. Nella

Cristina ha detto...

Posso dirti Nella che questa coperta è MAGNIFICA....
Bravissima....l'assemblaggio poi devo ancora prova provare questo metodo che però mi affascina...
un bacio

Loryan ha detto...

Ciao Nella.
Questa è una creazione magnifica!!!!
E' davvero tanto bella e unica!
Penso che quando incontriamo difficoltà,in questa nostra passione, se ci lasciamo guidare da tutto il nostro essere... possiamo alla fine renderci conto che le difficoltà ci hanno dato lo spunto per creare qualcosa di assolutamente unico, permeato di tutte le nostre capacità, della nostra volontà e bellezza!
Complimenti Nella!!!
Ti abbraccio.

nella ha detto...

Carissime amiche grazie per i commenti che mi lasciate, è una grande gioia sapere cosa ne pensate e i vs.consigli mi aiutano a fare sempre meglio. Vi abbraccio tutte e a presto con altri lavori!